Seguimi tramite email

Lettori fissi

domenica 26 maggio 2013

Cotolette alla milanese

Ingredienti
4 costolette di vitello alte 1 cm
2 uova
burro (io olio evo Dante)
pangrattato
sale Gemma di Mare
fette di limone per servire


Procedimento:
Battete le cotolette , se necessario, in modo di schiacciarle in modo uniforme e praticate dei piccoli tagli sui bordi. Passate ogni cotoletta nell'uovo e poi nel pangrattato, facendolo aderire bene su entrambi i lati.
In una padella fate sciogliere il burro,o usate l'olio,e disponete le cotolette, facendole cuocere a fuoco medio fin quando saranno ben dorate.
Togliete le cotolette dal fuoco, scolatele nella carta assorbente, salatele e servitele calde, accompagnate con una fetta di limone.

La cotoletta alla milanese si può accompagnare con un contorno di patate, insalata verde o verdure cotte.

sabato 25 maggio 2013

Pan mattino all'arancia con gocce di cioccolato e miele di castagno

Ricetta dal libro di Sara Papa "Tutta la bontà del pane"
Ingredienti:
600 g di farina (Petra 1 o 5)
350 g di succo d’arancia
1 arancia (la scorza grattugiata)
40 g di miele di castagno
150 g di LM (o 12 g di lievito di birra)
50 g di burro
10 g sale Gemma di Mare
100 g di gocce di cioccolato

per rifinire:
2 tuorli d’uovo
zucchero grezzo di canna
2 cucchiaini di latte


Procedimento:
Setacciare la farina sulla spianatoia o in una ciotola e formare una fontana. Al centro versare il succo di arancia filtrato, a una temperatura di 23 °C, il lievito madre, il miele e la scorza dell’arancia grattugiata finemente, mescolando con cura. Aggiungere il sale e il burro morbido e lavorare con cura l’impasto.
Unire le gocce di cioccolato, precedentemente poste nel congelatore per un’ora per evitare che si sciolgano, mescolando delicatamente. Formare una palla e farla lievitare in una ciotola unta d’olio fino a che non raddoppierà il volume.
Rompere l’impasto e formare dei piccoli pezzi da 70-80 g ciascuno. Formare delle palline, appiattirle e disporle su una teglia foderata di carta da forno. 
Spennellare la superficie dei panini con i tuorli d’uovo leggermente sbattuti con un pizzico di sale e due cucchiaini di latte. Lasciar lievitare per circa 30 minuti poi ripassare leggermente la superficie con il composto di tuorli, facendo attenzione a non smontare la lievitazione. Spolverizzare i panini con zucchero di canna e cuocerli in forno preriscaldato a 220 °C per 15-20 minuti.

mercoledì 22 maggio 2013

Carciofini sott'olio


Ricetta di Misya

Ingredienti:
1 kg di carciofi piccoli
500 ml di aceto di vino bianco Guerzoni
500 ml di acqua
sale grosso
1/2 limone
1 spicchio di aglio
2 peperoncini
prezzemolo
olio di semi d’arachidi Dante
olio di oliva Dante








Procedimento:
Pulire i carciofini eliminando le foglie esterne più scure, tagliate quindi le foglie del carciofo a metà altezza ed eliminate la parte esterna più dura alla base del gambo del carciofo.
Otterrete così i cuori di carciofo,che metterete in una ciotola con acqua fredda, succo di limone e sale e lascerete lì per 2 ore. Trascorso questo tempo, mettete in una pentola abbastanza capiente 500 ml  d’acqua e 500 ml d’aceto. 
Quando arriverà il bollore, scolate i carciofini dall’acqua e tuffateli nella pentola. Fate cuocere 10 minuti quindi, scolatli. Preparate un canovaccio pulito e mettete a raffreddare ed asciugare i carciofini per 8/10 ore. 
Preparate in un piatto l’aglio ed il peperoncino tagliati a pezzetti e del prezzemolo tritato secco. Preparate ora i carciofini sott’olio mettendo carciofini, aglio, peperocino e prezzemolo nei barattolini di vetro precedentemente sterilizzati. Coprite interamente con olio di semi e olio d’oliva in parti uguali. Chiudete i barattoli e mettete in dispensa i barattoli di carciofini sott’olio per almeno 10 giorni prima di assaggiarli

martedì 21 maggio 2013

Torta Nemo senza glutine

Ingredienti:
3 uova
3000 g farina miscela per dolci Piaceri Mediterranei
120 g margarina
1 bustina di lievito per dolci Tec Al
1 pizzico di sale Gemma di Mare
250 ml di latte
100 g yogurt 
zucchero a velo 



Procedimento: 
Prendete una ciotola e montate i tuorli con il dolcificante, poi aggiungete la margarina, il latte e la  farina. In un'altra ciotola montate gli albumi a neve ben ferma con le 15 gocce di aroma di pandoro.  Unite il tutto al primo composto e girate delicatamente dal basso verso l'alto con una spatola in modo da non far "smontare" gli albumi. Aggiungete il lievito per dolci.  Versate il composto nello stampo rettangolare
Infornate in forno già caldo a 180° per 40 minuti circa. 
Tagliate a metà e spalmatevi la marmellata e lo yogurt, poi ricoprite con il secondo strato e cospargetelo di zucchero a velo. 
Decorate con Nemo e altri personaggi del fondale marino realizzati in pasta di zucchero. 

venerdì 10 maggio 2013

Spaghettata d'amore con cuore di peperolline


Ingredienti per 2: 160g di spaghetti, 
10 peperoni Ponti
cipollotti Ponti
2 acciughe Rizzoli Emanuelli
10 pachini
sale nero Gemma di Mare
pepe
olio evo Gentili
prezzemolo




Procedimento: 

In una padella mettete un filo d'olio,le acciughe, i cipollotti tagliati, i peperoni e i pachini. Fate soffriggere alcuni minuti , salate e pepate. 
Aggiungete del prezzemolo tritato e nel frattempo cuocete gli spaghetti. 
Quando saranno al dente unite la pasta al condimento e fate saltare un paio di minuti. disponete su un unico piatto e al centro disponetevi un peperone con all'interno una cipollina

giovedì 9 maggio 2013

Coppa di fragole e frutto della passione

Ingredienti:
250 g fragole
panna montata
10 gocce di aroma frutto della passione Flavourart
30 ml succo di limone Polenghi
2 cucchiai di Misura Stevia






Procedimento:
lavate bene le fragole e tagliatele a spicchi. Mettetele a macerare in 30ml di succo di limone e stevia per un paio d'ore. 
Aggiungete l'aroma frutto della passione e decorate con la panna montata

martedì 7 maggio 2013

Magic Cooker

Salve a tutti...oggi voglio parlarvi di Magic Cooker..lo conoscete?  Magic Cooker rappresenta la vera evoluzione del coperchio da cucina.. Per migliaia di anni il coperchio da cucina e' rimasto invariato, tutto si e'evoluto ma non i coperchi. Dopo anni di ricerche ed investimenti sono lieti di proporre ai loro clienti un coperchio con caratteristiche tecnologiche e fisiche all'avanguardia, un coperchio per tutti facile da utilizzare, pratico ed economico.
Il Magic Cooker e'una alternativa a:. forno,micro onde,friggitrice, tostapane, grill. Perchè usare il Magic Cooker:. elimina i cattivi odori,si può riutilizzare l'olio dopo l'uso (l'olio non raggiunge la soglia fumo), versatilità d'uso su pentole da cm.13 a cm.35, minor tempo di cottura (minor consumo di energia), esalta il sapore dei cibi, rispetto per l'ambiente e per la salute.
Data la sua alta funzionalita' e semplicita' il Magic Cooker viene spesso contraffatto. Sul mercato esistono diversi falsi ed il piu'delle volte sono venduti a prezzi superiori all'originale causando non solo un danno alla nostra azienda ma anche un danno economico all'aquirente che ignaro paga una somma superiore per una qualita' inferiore. Nella fabbricazione di questo tipo di beni non vengono rispettate né le norme di sicurezza né quelle di qualità. Acquistando merce di dubbia provenienza mettete in pericolo la vostra salute e la vostra vita.  Il Magic Cooker e'un brevetto industriale mondiale oggi di proprieta' della Opinion Leader srl da non confondere con brevetti di utilita' ed ornamentali che sono di importanza secondaria. Il brevetto industriale e' il brevetto per eccellenza e viene concesso all'inventore del prodotto. Non esiste una definizione universalmente riconosciuta di contraffazione e pirateria. Per contraffazione si intende la violazione di marchi, design, indicazioni di provenienza e brevetti tesa a imitare l'aspetto dei prodotti originali.Questo mese potrete usufruire di quest'offerta...cosa aspettate? Magic Cooker è inoltre disponibile anche in versione quadrata ... fantastico vero?    
Baby Ambrogio
Sul sito potrete trovare molte ricette e videoricette realizzate con questo fantastico coperchio e tra qualche giorno vi farò vedere anche qualche ricetta che ho realizzato io...siete pronti? :)

domenica 5 maggio 2013

Jala: cosmesi bionaturale




JALA nasce nelle Marche, dal progetto de “La Città della Luce”, centro studi di discipline olistiche che si dedica allo studio, alla pratica e alla diffusione delle discipline bionaturali, dove si sceglie uno stile di vita che integra la dimensione fisica, emotiva, mentale, artistica e spirituale in una visione ecologica e consapevole. Grazie a questa esperienza di vita, Francesca Gaffuri ha maturato la passione che negli anni ha portato alla creazione di prodotti cosmetici completamente naturali. Francesca cura personalmente la ricerca degli oli e delle essenze che danno vita ai prodotti di bellezza JALA. In armonia con l’ambiente, la linea di cosmesi bionaturale JALA si prende cura del corpo e dello spirito, grazie agli elementi naturali, che intorno a noi, contribuiscono al raggiungimento di una condizione fondamentale di benessere.

La Filosofia: rispetto della persona e della natura

JALA è il frutto di una precisa scelta di vita che trova ispirazione tra le colline marchigiane, a poca distanza dal mare, dove basta uno sguardo per interagire con la terra ricca d’argilla, con macchie di ulivi, vitigni, girasoli, lavanda e rosmarino, in un costante contatto visivo, olfattivo e tattile in grado di generare prodotti ricchi di proprietà benefiche e rigeneranti. I prodotti della linea di cosmesi bionaturale JALA contengono principi attivi naturali e biologici certificati, altamente dermocompatibili e rigeneranti, per preservare il benessere e la bellezza della pelle. Gli oli vegetali sono scelti per la loro capacità di stimolare la rigenerazione cutanea: olio di oliva, ricco di acidi grassi polinsaturi, olio di germe di grano, concentrato di vitamina E, olio di vinaccioli estratto dai semi degli acini d’uva, ricco di polifenoli e flavonoidi, agenti naturali antiossidanti, in grado di contrastare i radicali liberi, causa dell’invecchiamento cutaneo. Gli oli essenziali Akasha, accuratamente selezionati per la loro efficace azione cosmetica e aromaterapica, vengono estratti da piante coltivate con il metodo biologico, da piante selvatiche e spontanee cresciute in aree protette, in terreni certificati biologici.
Ecco i prodotti che ho avuto modo di testare:

Olio Doccia Relax

Trattamento lenitivo

L’Olio Doccia Relax dedicato alla detersione del corpo, è arricchito con olio di oliva biologico per renderlo particolarmente adatto anche alla pelle più sensibile. Un trattamento naturale di benessere con oli essenziali di agrumi, di camomilla e di piante aromatiche.
Privo di tensioattivi Sls e Sles. 

Ricco di acidi grassi polinsaturi, vitamina E antiossidante e minerali, l’olio di oliva ha un alto potere lenitivo, calma gli arrossamenti della pelle e le irritazioni, previene la disidratazione e la secchezza, contrastando efficacemente l’invecchiamento cutaneo. 
Preserva elasticità e morbidezza, per una pelle più levigata, giovane e luminosa. 
Il potere emolliente e le proprietà rigeneranti dell’olio d’oliva con l’azione degli oli essenziali lenitivi, lo rendono adatto alla detersione di tutti i tipi di pelle, in particolare per l’epidermide più delicata e sensibile ai comuni detergenti. Per il suo ottimo effetto dermoequilibrante, è consigliato per un uso frequente. Svolge un’efficace azione restitutiva doposole.

Prezzo: 15 euro

Suggerimenti di bellezza

Distribuire una piccola quantità di Olio Doccia Relax sulla pelle bagnata. Massaggiare delicatamente la mousse leggerissima che si forma a contatto con la pelle e sciacquare.
Privo di tensioattivi Sls, Sles. Sfrutta la naturale efficacia detergente dell’olio di oliva e la piacevole azione aromaterapica rilassante degli oli essenziali contenuti.
ingredients:Sodium Cocopolyglucose Tartrate; Olea Europaea Oil; D-Limonene; Linalool; Aniba Rosaeodora; Anthemis Nobilis; Citrus Aurantium Amara Peel Extract; Citrus Aurantium Bergamia Oil; Citrus Aurantium Dulcis Oil; Citrus Nobilis; Coriandrum Sativum Oil; Lavandula Hybrida Oil; Pelargonium Peltatum Extracti; Salvia Sclarea; Citral; Citronellol; Geraniol.
La pelle sarà più morbida e levigata...noterà la differenza anche chi ha la pelle più secca. Non è necessaria la crema corpo dopo averlo utilizzato perchè la pelle sarà già molto più morbida ed elastica
Crema Viso Anti Età con Olio di Argan e Acido Ialuronico

Trattamento anti età giorno e notte

Il risultato della moderna cosmesi bionaturale, propone una formula globale brevettata, per rispondere ai segni del tempo e ritrovare una nuova giovinezza. Un complesso ultra idratante che reintegra la presenza di acido ialuronico, risultato della più avanzata ricerca biocosmetica, sostanza naturalmente presente nel derma, dove le particelle d’acqua vengono trattenute per mantenere la corretta idratazione.
La pelle del viso è ridensificata, ogni giorno più levigata.
Un’associazione esclusiva di principi attivi vegetali e olio essenziale di neroli, dermocompatibili e anti età, che risponde alle esigenze della pelle, secondo natura. L’olio di argan, nutriente e rigenerante, con un elevato potere antiossidante, protegge dalle aggressioni esterne durante il giorno ed attiva i processi di rinnovamento della pelle durante il riposo notturno. L’olio di rosa mosqueta e l’olio di vinaccioli, grazie ad elevate concentrazioni di antiossidanti ed acidi grassi polinsaturi, prolungano la vita delle cellule, stimolano attivamente la rigenerazione cutanea, contrastando il naturale invecchiamento biologico della pelle.
L’olio di mandorle dolci e il bisabololo, con la loro azione lenitiva, assecondano la delicata composizione cutanea.Una risposta globale bioefficace, per una pelle giovane.Un risultato anti età che assicura nutrimento ed idratazione. La pelle è più elastica, i tratti ridisegnati, i segni del tempo cancellati.

50ml al prezzo di 42euro

Suggerimenti di bellezza

Per contrastare efficacemente la formazione delle rughe applicare, ogni mattina e ogni sera, una piccola quantità di Crema Viso Anti Età con Olio di Argan e Acido Ialuronico sul viso, sul collo e sul décolleté. Massaggiare delicatamente con piccoli movimenti circolari.
ingredients: Aqua; Vitis Vinifera Seed Oil; Oryza Sativa Bran Oil; Argania Spinosa Oil; Arachidyl Alcohol; Arachidyl Glucoside; Behenyl Alcohol; Chlorella Vulgaris Extract; Hydrolyzed Algin; Maris Aqua; Glycerin; Prunus Amygdalus Dulcis Oil; Bisabolol; Cetearyl Alcohol; Stearyl Alcohol; Retinyl Palmitate; Gluconolactone; Carrageenan; Xanthan Gum; Tocopherol; Hydrolyzed Hyaluronic Acid; Rosa Moschata Oil; Magnesium Aspartate; Copper Gluconate; Zinc Gluconate; Glucose; Hydrolyzed Wheat Gluten; Pluukenetia Volubilis Seed Oil; Phytic Acid; Linalool; Ascorbic Acid; Dehydroacetic Acid; Sodium Benzoate; Potassium Sorbate; Tocopheryl Acetate; Citrus Aurantium Flower Oil; Benzoic Acid; Ceratonia Siliqua Gum; Geraniol; D-Limonene; Citric Acid; Tocopheryl Succinate; Farnesol; Silver Citrate.

Entrambi i prodotti li ha testati mia madre...li ha trovati molto buoni..la crema lascia la pelle ben idratata e levigata,mentre l'olio ha un effetto "ammorbidente"ed addolcente sulla pelle:entrambi promossi a pieni voti...e voi cosa ne pensate?

Supplì di riso

Ingredienti:
(Per 500 gr di riso si ottengono 25 supplì)
- 500 gr di riso parboiled
- Passata di pomodoro, 1 spicchio d'aglio, basilico
- 1 dado classico
- 2 mozzarelle o poco più
- Pan grattato
- Formaggio grattugiato
- Vari (farina, acqua, peperoncino, noce moscata, olio, sale)
- Olio di semi di mais

Procedimento:
1) Preparare il sugo di pomodoro
2) Preparare del brodo con acqua e un dado classico
3) Scaldare un filo d'olio in padella con 1 spicchio d'aglio che poi andrà rimosso
4) Versare il riso facendolo tostare e brillare a lungo
5) Aggiungere a poco a poco il brodo scaldato a parte
6) Insaporire con peperoncino e noce moscata
7) Quasi a fine cottura mantecare con 30 gr di burro e 2 cucchiai di parmigiano o grana
8) A fine cottura aggiungere una bustina di zafferano sciolta in un goccino d'acqua
9) Aggiungere il sugo, ristretto, e mescolare
10) Far raffreddare il riso qualche ora (non siate frettolosi, è l'unico modo per ottenere dei supplì sodi)
12) Tagliare la mozzarella a rettangolini e farla scolare per togliere l'acqua in eccesso
13) Fare una pastella con 6 cucchiai di farina 00, acqua quanto basta e sale. La pastella deve essere poco più liquida che densa.
14) In un piatto versare del pan grattato e salarlo leggermente
15) Con le mani bagnate e leggermente tamponate (devono essere umide!) formare il supplì dando una piccola forma ovale con un pò di riso
16) Mettere al centro la mozzarella e chiudere con un altro pò di riso
17) Passare i supplì nella pastella in modo uniforme
17) Passarli adesso nel pan grattato
18) Farli riposare 15-30 minuti
19) Friggerli in abbondante olio caldo (in una padella alta o in una friggitrice in modo che l'olio le ricopra e le faccia dorare bene
20) Scolarle su carta assorbente e spolverare un altro pizzico di sale

venerdì 3 maggio 2013

Pasta,lenticchie e grok

Ingredienti
400 g di lenticchie
250 g di risoni 

1 cucchiaino di preparato per brodo Dialcos
1 spicchio di aglio 

2 carote
sale Gemma di Mare
pepe
olio Gentili

Grok deciso


Procedimento:
Cuocere le lenticchie, in una pentola con abbondante acqua. Quando l’acqua inizia a bollire, abbassate la fiamma, aggiungete il preparato per brodo e cuocete le lenticchie per 20/30 minuti.
Una volta pronte, in un’altra pentola fate soffriggere nell’olio uno spicchio d’aglio schiacciato e le carote tagliate a rondelle.Aggiungete le lenticchie lesse, salate e fate insaporire per qualche minuto.Coprite le lenticchie con l’acqua di cottura e portare a bollore.
Aggiungete la pasta. Girate con un cucchiaio di legno per non far attaccare la pasta sul fondo. Quando la pasta sarà cotta, servite la pasta e lenticchie, spolverizzando i piatti con del pepe macinato e Grok sbriciolati