Seguimi tramite email

Lettori fissi

domenica 22 settembre 2013

Muffin con gocce di cioccolato


Ingredienti per 15 muffin:
370 gr di farina 00 
210 gr di zucchero 
2 uova 
110 gr di burro 
250 ml di latte 
1 bustina di lievito per dolci Tec Al
100 gr di gocce di cioccolato




Procedimento:

In una terrina mescolare la farina insieme allo zucchero e al lievito.A parte mescolare le uova insieme al latte e al burro fuso freddo. Unire gli ingredienti liquidi a quelli secchi e mescolare fino ad avere un impasto omogeneo.

Imburrare ed infarinare gli stampini per muffin e riempirli per la metà dell’altezza con il composto, quindi infornare i muffin  in forno già caldo e cuocere a 180° per 15 minuti.

mercoledì 18 settembre 2013

Focaccia barese

Ricetta di Sara Papa
Ingredienti per 2 teglie tonde da 30 cm di diametro o 1 molto grande quadrata:

250 g Semola rimacinata di grano duro
250 g Farina grano tenero 1
350 g Acqua
100 g Lievito madre
150 g Patata lessata
4 g Miele

sale Gemma di Mare


per il condimento:
200 g Pomodorini ciliegia
Olio extraverdine di oliva Dante
sale Gemma di Mare
Origano 

alici in salsa piccante Rizzoli Emanuelli (mia variazione)

Procedimento:
Miscelare le farine, schiacciare la patata quando è ancora tiepida e lavoratela insieme a tutti gli ingredienti dell’impasto fino a ottenere una consistenza priva di grumi e omogenea. 

Formate una palla e sistematela nella teglia unta di olio dove andrà successivamente cotta e fatela lievitare fino a che raddoppia il volume. 
Rigirate la pasta lievitata e con i polpastrelli distribuite la pasta per tutta la teglia. Schiacciate con le mani i pomodorini dividendoli in due, facendo scorrere il loro sugo sulla focaccia distribuendoli sulla superficie della pasta, premendo un pò, terminate con le alici, l’origano, l’olio e il sale. 
Senza fare rilievitare infornate a 200/220 °C per 20 minuti. 

domenica 15 settembre 2013

Pane casereccio con lievito madre


Ingredienti
600 g di farina 1
12 g di lievito di birra o 150 g di lievito madre
350 g di acqua tiepida
1 cucchiaino di sale Gemma di Mare
olio evo Dante



Procedimento:

Sciogliete il lievito madre nell’acqua tiepida. Disponete la farina a fontana e versate nel centro il lievito sciolto e iniziate ad impastare, quindi unite il sale e continuate ad impastare finchè la pasta non diventa liscia e compatta.

Mettete l’impasto in una terrina unta con un pochino di olio e coperta con un panno. Tenete in un luogo caldo a lievitare fin quando non raddoppia di volume. 
Trasferite il pane sulla placca da forno( potete mettere la carta da forno sulla base) e fate cuocere per i primi 15 minuti a 220°, quindi riducete la temperatura a 180° e continuate a cuocere per circa 35/40 minuti. Dopo la cottura fate raffreddare il pane nel forno spento piegato di lato.

venerdì 13 settembre 2013

A TAVOLA CON DUE ECCEZIONALI GOURMET PER BENEFICENZA

A TAVOLA CON DUE ECCEZIONALI GOURMET PER BENEFICENZA

All'asta su CharityStars una cena esclusiva pensata e realizzata da Chiara Maci e Filippo Lamantia

chiara_maci_e_filippo.jpg 

Da oggi due nuove Star approdano su CharityStars, la prima piattaforma di celebrites fundraising italiana, mettendo all'asta il loro talento culinario per beneficenza. Si tratta di Chiara Maci, conosciuta e apprezzata food blogger nonché critica eno-gastronomica e di Filippo Lamantia, uno dei più famosi chef italiani.
I due esperti di cucina infatti hanno scelto di prendere per la gola sei commensali, i primi che si aggiudicheranno l'asta, da oggi acquistabile su www.charitystas.comPresso Kook Sharing, fantastica location milanese, ospiterà la serata fissata per martedì 17 settembre 2013. Il menù completo non è ancora dato sapersi, certamente le sorprese non mancheranno.

Chiara e Filippo hanno scelto di destinare il ricavato della loro asta a Terres des Hommes Italia Onlus, da cinquant'anni in prima linea per proteggere i bambini del mondo dalla violenza, dall'abuso e dallo sfruttamento. per sostenere il Progetto Perù – le bambine schiave domenstiche.

CharityStars non è la prima volta che si accosta al tema del food. Lo scorso giugno, infatti,  lo chef Simone Rugiati è stato protagonista di un'asta cliccatissima, che si è chiusa in pochissimi giorni a 1200€, devoluti in questo caso ai progetti umanitari di CAF Onlus
CharityStars è la prima piattaforma online di celebrity fundraising che mette all'asta oggetti e incontri con personaggi famosi per destinare il ricavato in beneficenza alle onlus scelte dagli stessi vip. I fan potranno realizzare un sogno: incontrare il personaggio del cuore o acquistare un oggetto dal proprio idolo contribuendo, nel contempo, a sostenere una buona causa. CharityStars nasce da un’idea di Francesco Nazari Fusetti, classe 1987, già fondatore di ScuolaZoo, realizzata con i soci Manuela Ravalli e Domenico Gravagno e completato da un team dedicato proveniente dal settore dei new media, dal no profit e specializzato nell'attività di social media marketing.
Nuovi ingressi: da settembre tra i vip grandi new entry tra cui , Carolina Kostner che ha deciso di mettere all'asta i pattini autografati, lo chef Carlo Cracco per una cena privata, il campione olimpico Matteo Tagliariol per un incontro di scherma, Martina Stella e Guido Martinetti che guiderà i vincitori dell'asta nella sua azienda. Tra le organizzazioni no profit Emergency, Save The Children e Comitato Unora.
  
Per maggiori informazioni:
Federico Palazzotto
Ufficio Stampa CharityStars
+39 347 0124088
+39 02 49762138

sabato 7 settembre 2013

Sant'Anna

Sant’Anna è una storia di successo tutta italiana, non solo per la crescita in quota di mercato e di fatturato: sono i consumatori a premiarla ogni giorno, scegliendola per la sua eccezionale leggerezza che nasce dal cuore delle Alpi piemontesi, per il suo bassissimo contenuto di sodio e di residuo fisso, per l’assenza di nitriti, per la bassa durezza e per essere un’acqua minerale indicata per i neonati
Tutti i processi industriali sono completamente automatizzati dall’ imbottigliamento alla pallettizzazione, fino alla formazione del carico sugli autotreni. Prezioso in questo contesto il supporto dei 18 robot semoventi su un percorso laser, sulla base degli input trasmessi a un cervello centrale. All’interno dello stabilimento (certificazione di qualità ISO 9001:2000) è costante il controllo chimico-batteriologico dell’acqua di sorgente e il rispetto del protocollo HACCP (Hazard Analysis Critical Control Points) per i passaggi produttivi a rischio, garantendo così la qualità assoluta del prodotto imbottigliato.


L’Acqua Sant’Anna scorre nel sottosuolo attraverso rocce granitiche che cedono pochissimi minerali. Intorno alla sorgente - tra le più alte in assoluto in Italia - non ci sono insediamenti industriali, non ci sono campi concimati, non ci sono pascoli, non c’è nulla, salvo la natura incontaminata e l’acqua che sgorga. 



  • Residuo fisso 42,8 mg/l
  • Sodio 0,0001%
  • Durezza 3,1 gradi francesi
  • Altezza della sorgente 1503 metri
  • Indicata per l’alimentazione dei neonati*
 *L’allattamento al seno è da preferire, nei casi ove ciò non sia possibile, questa acqua minerale è indicata per la preparazione degli alimenti dei neonati

Naturale disponibile nei formati da 1,5 lt
Frizzante disponibile nei formati 1,5 lt
Lievemente frizzante disponibile nei formati 1,5 lt 
Cliccando qui troverete tutti i formati e le informazioni su Acqua Sant'Anna

SanThé Sant'Anna è vero infuso di thé, la bevanda dalle tradizioni millenarie, rilassante e dal grande potere dissetante. Arriva nei gusti limone, pesca e thé verde, nelle bottiglie da un litro e mezzo per far la scorta in casa o sulla scrivania in ufficio. Arriva anche nelle bottiglie da mezzo litro e nei bicchierini da 200 ml, comodi da portare con te per una pausa di benessere a tutta natura. Prodotto con vero infuso di thé, preparato secondo la tradizionale infusione in acqua calda delle foglie della pianta, SanThé Sant'Anna è una scelta di gusto per tutta la famiglia in ogni momento della giornata, a casa, al lavoro, nel tempo libero.

BEVANDA DI THE ALLA PESCA 
Chi cerca il gusto intenso, dolce e profumato dell’estate sceglie SanThé Pesca, che aggiunge al gusto classico ben il 9,5% di puro succo di pesca.
Ingredienti: acqua, succo di pesca (9,5%), zucchero, infuso di the (acqua, the), destrosio, correttori di acidità: acido citrico, citrato di calcio; antiossidante: acido ascorbico; aromi.


BEVANDA DI THE AL LIMONE
 
SanThé Limone è la miscela della più pura tradizione: nasce da foglie di thé selezionate con cura e dalla scelta dei migliori ingredienti, senza aggiunta di coloranti o di conservanti.
Ingredienti: acqua, zucchero, infuso di the (acqua, the), destrosio, succo di limone (0,2%), antiossidante: acido ascorbico, aromi.

BEVANDA DI THE VERDE
Gentile nel gusto, delicato all’assaggio, SanThé Thé Verde arriva nel caratteristico colore verde deciso che hanno le foglie del thé al momento della raccolta.
Ingredienti: acqua, zucchero, infuso di the verde (acqua, the verde), succo di pesca, destrosio, succo di limone, antiossidante: acido ascorbico; aromi, sale.