Seguimi tramite email

Lettori fissi

sabato 12 ottobre 2013

Pomodori secchi sott'olio

La ricetta che vi sto per illustrare l'ho presa da questo sito ...

Ingredienti:






Procedimento:
Scegliere dei pomodori non eccessivamente maturi, che siano ben sodi e integri. 

Lavare e asciugare i pomodori poi tagliarli a metà nel senso della lunghezza. Disporli su una tavola di legno con la parte interna rivolta verso l’alto, cospargerli con il sale grosso che asciugherà, insieme ai raggi solari, l’acqua di vegetazione. 
Coprire con un velo per evitare che gli insetti si poggino sui pomodori ed esporre al sole. Si utilizza la tavola di legno al fine di poter trasportare agevolmente i pomodori che devono sempre rimanere al sole. Nel corso della giornata il sole girerà da un lato e poi dall’altro della casa, per cui occorrerà far attenzione e non lasciare che i pomodori rimangano all’ombra. Al tramonto la tavola di legno dovrà essere ritirata in casa per evitare che l’umidità della notte faccia marcire i i pomodori. Se durante l’essiccazione i pomodori cercano di accattorciarsi stenderli con le mani altrimenti rischiano di ammuffirsi. Nei giorni seguenti rimetterli al sole e ripetere le azioni del giorno precedente. Non si può dire con  precisione quanto tempo occorra dipende dalla quantità di sole e se il luogo è ventilato. Si possono stimare un minimo di tre giorni a una settimana circa. 
Quando saranno essiccati bisognerà immergerli in aceto di vino e successivamente strizzarli e asciugarli con un canovaccio di fibra naturale come tela o lino. Potete considerarli pronti quando risulteranno secchi ma leggermente morbidi. Cominciare quindi a riempire i vasetti di vetro, ben puliti e asciutti, con i pomodori secchi. Man mano che i vasi vengono riempiti coprire con l’olio, rigorosamente d’oliva extra-vergine e  con i capperi, spicchi d’aglio, peperoncino e origano. Qualcuno mette pepe in grani, basilico, filetti di acciughe o tocchetti di formaggio (tipo pepato vecchio se piace). L’ultima fila di pomodori deve essere completamente coperta di olio pertanto è consigliabile non chiudere subito il barattolo ma attendere il giorno seguente per far uscire l’aria e lasciare che i pomodori si assestino. Se è neccessario aggiungere altro olio fino al bordo e poi chiudere i vasetti.

Nessun commento:

Posta un commento